Il progetto S.T.A.R, acronimo per “Siti di Turismo Astronomico in Roma”, è stato finanziato dalla Regione Lazio attraverso Filas e si è classificato primo al bando CREATIVI DIGITALI SVILUPPO DI IDEE PROGETTO PER UNA NUOVA GENERAZIONE DI APP - “APP. La Capitale, ha un tessuto urbano ricco di monumenti e luoghi che vengono visitati per il loro elevatissimo valore storico e artistico. Alcuni di questi siti sono anche caratterizzati da un simbolismo astronomico, legato a originali finalità, in molti casi del tutto ignorato nelle guide e informazioni disponibili. L'intento è divulgare quest'insolito aspetto del territorio, valorizzando anche percorsi turistici minori, attraverso un support o tecnologico innovativo, ovvero un’applicazione per smartphone e tablet Android e IOS) disponibile in italiano e in inglese, la APP STAR. Tutti i materiali utilizzati nell'APP STAR o per successive implementazioni, testi informativi, prodotti grafici e multimediali, interpretazioni iconografiche e simboliche, misure e rilievi, sono il risultato del lavoro annuale degli studenti di Museologia, del Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Applicate ai BB.CC., della Sapienza di Roma.” Per l’ A.A.C.C. 2016-2017 i lavori degli studenti del corso di Museologia sono stati rivolti al riconoscimento de cosiddetto l’“Albero della Vita” in chiese, basiliche, rappresentazioni artistiche e monumenti in Roma. L’ Albero della vita è iconograficamente interpretato come la traslazione simbolica di un elemento astronomico, l’ Asse di Rotazione della Terra. Le testimonianze di questa interpretazione sono antichissime, diffuse in diverse culture nello spazio e nel tempo; il mitologema relativo si connette con la geografia dell’Eden e lo spazio sacro costituito dalle più antiche città. Un esempio spettacolare nell’interpretazione Giudaico Cristiana è costituita dal mosaico dell’abside di San Clemente, come nei bassorilievi della schola cantorum in Santa Sabina, ma è anche riconoscibile in monumenti quali fontane, nell’ esempio la Fontana berniniana dei Quattro Fiumi sormontata dall’obelisco di Domiziano. Il complesso dei lavori degli studenti sarà presentato in forma organica con un progetto di mostra, avente come tema "L’Eden a Roma".

L’Eden a Roma - la Fontana dei Quattro fiumi / Chirri, Maurizio; Ceddia, Michele; Ercoles, Isabella; De Angelis, Sara; Porcaro, Marta; Manzi, Giorgio. - (2017). ((Intervento presentato al convegno XVII Convegno S.I.A. (Società Italiana di Archeoastronomia): Ex Oriente: Mithra and the Others. Astronomical contents in the cults of Eastern origin in ancient Italy and Western Mediterranean tenutosi a Dipartimento di Fisica dell’Università La Sapienza di Roma.

L’Eden a Roma - la Fontana dei Quattro fiumi

Maurizio Chirri
Supervision
;
Isabella Ercoles
Membro del Collaboration Group
;
Giorgio Manzi
Supervision
2017

Abstract

Il progetto S.T.A.R, acronimo per “Siti di Turismo Astronomico in Roma”, è stato finanziato dalla Regione Lazio attraverso Filas e si è classificato primo al bando CREATIVI DIGITALI SVILUPPO DI IDEE PROGETTO PER UNA NUOVA GENERAZIONE DI APP - “APP. La Capitale, ha un tessuto urbano ricco di monumenti e luoghi che vengono visitati per il loro elevatissimo valore storico e artistico. Alcuni di questi siti sono anche caratterizzati da un simbolismo astronomico, legato a originali finalità, in molti casi del tutto ignorato nelle guide e informazioni disponibili. L'intento è divulgare quest'insolito aspetto del territorio, valorizzando anche percorsi turistici minori, attraverso un support o tecnologico innovativo, ovvero un’applicazione per smartphone e tablet Android e IOS) disponibile in italiano e in inglese, la APP STAR. Tutti i materiali utilizzati nell'APP STAR o per successive implementazioni, testi informativi, prodotti grafici e multimediali, interpretazioni iconografiche e simboliche, misure e rilievi, sono il risultato del lavoro annuale degli studenti di Museologia, del Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Applicate ai BB.CC., della Sapienza di Roma.” Per l’ A.A.C.C. 2016-2017 i lavori degli studenti del corso di Museologia sono stati rivolti al riconoscimento de cosiddetto l’“Albero della Vita” in chiese, basiliche, rappresentazioni artistiche e monumenti in Roma. L’ Albero della vita è iconograficamente interpretato come la traslazione simbolica di un elemento astronomico, l’ Asse di Rotazione della Terra. Le testimonianze di questa interpretazione sono antichissime, diffuse in diverse culture nello spazio e nel tempo; il mitologema relativo si connette con la geografia dell’Eden e lo spazio sacro costituito dalle più antiche città. Un esempio spettacolare nell’interpretazione Giudaico Cristiana è costituita dal mosaico dell’abside di San Clemente, come nei bassorilievi della schola cantorum in Santa Sabina, ma è anche riconoscibile in monumenti quali fontane, nell’ esempio la Fontana berniniana dei Quattro Fiumi sormontata dall’obelisco di Domiziano. Il complesso dei lavori degli studenti sarà presentato in forma organica con un progetto di mostra, avente come tema "L’Eden a Roma".
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/1639406
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact