The instructions given to interviewers by social researchers are often aimed at standardizing their behaviour, assuming that this can lead to standardize the meaning of questions carried to all respondents. Despite the recent methodological studies have shown that there isn’t relationship between behavioral standardization and semantic standardization, many researchers continue to refuse this evidence. This article presents a theoretical consideration about the state of art in the matter of this issue. Furthermore it shows the results of two studies investigating the procedures adopted by face to face or telephone interviewers and their conformity with the constraints of standardization. The research shows that the interviewers are usual to stray from the demand of standardization, and that their flexible approach to the interview improves the quality of collected data.

Questo lavoro si propone di affrontare il problema della standardizzazione nella ricerca sociale da due prospettive diverse ma complementari. Nella prima parte si ricostruisce brevemente la riflessione teorica sul tema, proponendo alcune chiavi di lettura. Nelle parti seguenti si presentano i risultati più rilevanti di due diverse forme di indagine che illustrano se e come la standardizzazione può essere e viene applicata in due forme diverse di somministrazione del questionario: l’intervista faccia a faccia e quella telefonica. La questione della standardizzazione viene quindi problematizzata sia sul piano teorico sia su quello empirico, nel tentativo di dare corpo alle impressioni e convinzioni di quei ricercatori consapevoli che l’attività scientifica dispieghi la sua utilità soprattutto nel porre domande e dubbi a chi la intraprende, e non nel fornire rassicuranti ma infondate certezze.

Dalla standardizzazione formale a quella dei significati nella somministrazione del questionario / Pitrone, Maria Concetta; Marconi, Francesca; Palmieri, Marco. - In: STUDI DI SOCIOLOGIA. - ISSN 0039-291X. - STAMPA. - 8:3(2015), pp. 255-274. [10.1400/236421]

Dalla standardizzazione formale a quella dei significati nella somministrazione del questionario

Maria Concetta Pitrone
;
Francesca Marconi;Marco Palmieri
2015

Abstract

The instructions given to interviewers by social researchers are often aimed at standardizing their behaviour, assuming that this can lead to standardize the meaning of questions carried to all respondents. Despite the recent methodological studies have shown that there isn’t relationship between behavioral standardization and semantic standardization, many researchers continue to refuse this evidence. This article presents a theoretical consideration about the state of art in the matter of this issue. Furthermore it shows the results of two studies investigating the procedures adopted by face to face or telephone interviewers and their conformity with the constraints of standardization. The research shows that the interviewers are usual to stray from the demand of standardization, and that their flexible approach to the interview improves the quality of collected data.
2015
Questo lavoro si propone di affrontare il problema della standardizzazione nella ricerca sociale da due prospettive diverse ma complementari. Nella prima parte si ricostruisce brevemente la riflessione teorica sul tema, proponendo alcune chiavi di lettura. Nelle parti seguenti si presentano i risultati più rilevanti di due diverse forme di indagine che illustrano se e come la standardizzazione può essere e viene applicata in due forme diverse di somministrazione del questionario: l’intervista faccia a faccia e quella telefonica. La questione della standardizzazione viene quindi problematizzata sia sul piano teorico sia su quello empirico, nel tentativo di dare corpo alle impressioni e convinzioni di quei ricercatori consapevoli che l’attività scientifica dispieghi la sua utilità soprattutto nel porre domande e dubbi a chi la intraprende, e non nel fornire rassicuranti ma infondate certezze.
standardizzazione; comportamentismo; flessibilità; conversazione
01 Pubblicazione su rivista::01a Articolo in rivista
Dalla standardizzazione formale a quella dei significati nella somministrazione del questionario / Pitrone, Maria Concetta; Marconi, Francesca; Palmieri, Marco. - In: STUDI DI SOCIOLOGIA. - ISSN 0039-291X. - STAMPA. - 8:3(2015), pp. 255-274. [10.1400/236421]
File allegati a questo prodotto
File Dimensione Formato  
Pitrone_standardizzazione-formale_2015.pdf

solo gestori archivio

Tipologia: Versione editoriale (versione pubblicata con il layout dell'editore)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 311.34 kB
Formato Adobe PDF
311.34 kB Adobe PDF   Contatta l'autore

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/844845
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact