A poco più di due anni dall'introduzione del giudizio immediato c.d. custodiale, la Suprema Corte interviene in merito all'ambito applicativo del presupposto di accesso al rito rappresentato dalla definizione del procedimento di cui all'art. 309 c.p.p., chiarendo che la definitività del provvedimento deve ritenersi connessa all'esaurimento dell'intero iter giurisdizionale volto ad ottenere il c.d. giudicato cautelare. Muovendo dalla ratio della previsione codicistica, volta a garantire un controllo del giudice sulla gravità indiziaria tale da giustificare l'elisione del contraddittorio in sede di udienza preliminare e delle garanzie difensive di cui all'art. 415 bis c.p.p., la Corte ha correttamente evidenziato come un provvedimento suscettibile di ulteriori modifiche ed inidoneo ad incidere in via definitiva sui diritti soggettivi non possa definirsi definitivo e, di conseguenza, non possa legittimamente fondare la richiesta di giudizio immediato custodiale.

PRESUPPOSTI PER L'ACCESSO AL GIUDIZIO IMMEDIATO CUSTODIALE / Insom, Flavia. - In: DIRITTO PENALE E PROCESSO. - ISSN 1591-5611. - STAMPA. - 1:(2011), pp. 64-73.

PRESUPPOSTI PER L'ACCESSO AL GIUDIZIO IMMEDIATO CUSTODIALE

INSOM, FLAVIA
2011

Abstract

A poco più di due anni dall'introduzione del giudizio immediato c.d. custodiale, la Suprema Corte interviene in merito all'ambito applicativo del presupposto di accesso al rito rappresentato dalla definizione del procedimento di cui all'art. 309 c.p.p., chiarendo che la definitività del provvedimento deve ritenersi connessa all'esaurimento dell'intero iter giurisdizionale volto ad ottenere il c.d. giudicato cautelare. Muovendo dalla ratio della previsione codicistica, volta a garantire un controllo del giudice sulla gravità indiziaria tale da giustificare l'elisione del contraddittorio in sede di udienza preliminare e delle garanzie difensive di cui all'art. 415 bis c.p.p., la Corte ha correttamente evidenziato come un provvedimento suscettibile di ulteriori modifiche ed inidoneo ad incidere in via definitiva sui diritti soggettivi non possa definirsi definitivo e, di conseguenza, non possa legittimamente fondare la richiesta di giudizio immediato custodiale.
01 Pubblicazione su rivista::01c Nota a sentenza
PRESUPPOSTI PER L'ACCESSO AL GIUDIZIO IMMEDIATO CUSTODIALE / Insom, Flavia. - In: DIRITTO PENALE E PROCESSO. - ISSN 1591-5611. - STAMPA. - 1:(2011), pp. 64-73.
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/759921
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact