Niccolò Maria Pallavicini e tre "nobili gare" tra i suoi pittori