Quanto contano tratti, valori e preferenze morali nelle scelte di voto?