Le voci e i movimento di significato dei "reves sonores":qualche nota di commento alle "vertenze mozartiane" di Giovanni Fontana