Lo scritto recensito è presentato dall’Autore come uno strumento appositamente concepito con l’obiettivo didattico di indurre gli studenti del corso di diritto costituzionale a confrontarsi con una lettura più problematizzante e sfidante di quella manualistica; ciononostante, in virtù di una feconda eterogenesi dei fini, si rivela un testo denso di riflessioni di indiscutibili interesse e utilità anche per il giurista “di professione” alle prese con lo studio dei processi di produzione normativa.

Recensione a P. Carnevale, L’inconsueta consuetudine. Riflessioni sull’uso della consuetudine costituzionale nella giurisprudenza della Corte costituzionale, Napoli, Editoriale Scientifica, 2021, pp. 117

Andrea Fiorentino
2022

Abstract

Lo scritto recensito è presentato dall’Autore come uno strumento appositamente concepito con l’obiettivo didattico di indurre gli studenti del corso di diritto costituzionale a confrontarsi con una lettura più problematizzante e sfidante di quella manualistica; ciononostante, in virtù di una feconda eterogenesi dei fini, si rivela un testo denso di riflessioni di indiscutibili interesse e utilità anche per il giurista “di professione” alle prese con lo studio dei processi di produzione normativa.
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/1659748
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact