Contesto della ricerca La certificazione dei livelli delle competenze (Miur, 2015) richiede agli insegnanti di certificare la competenza chiave “Imparare ad imparare” (Parlamento Europeo & Consiglio Europeo, 2006), che si considera raggiunta anche in ragione dell’acquisizione di un individuale metodo di studio. Oggetto della ricerca Il progetto di ricerca indaga, in una prospettiva inclusiva, le modalità con cui tutti gli allievi, e in particolare coloro che presentano disturbi specifici di apprendimento (DSA), sono posti nelle condizioni per acquisire il metodo di studio quale “prima misura compensativa” (Cornoldi et al.2010) entro cui armonizzare, accettare e condividere gli altri strumenti compensativi (Chiappetta Cajola, Traversetti, 2016). Obiettivi Tra gli altri obiettivi, si segnalano: - Esplorare le condizioni di apprendimento messe in atto dagli insegnanti per la promozione del metodo di studio, nella prospettiva inclusiva. - Esplorare i risultati raggiunti dagli allievi, e in particolare dagli allievi con DSA, in riferimento alle tre componenti più rilevanti che caratterizzano il metodo di studio, quali: strategie cognitive e di apprendimento, organizzazione e pianificazione del lavoro, gestione delle emozioni (Chiappetta Cajola, Traversetti, 2016). Metodologia La ricerca, a carattere teorico-esplorativo (Lucisano, Salerni 2012), con campione non probabilistico a scelta ragionata (8 classi quinte di scuola primaria e 8 prime di scuola secondaria di primo grado), si avvale di più strumenti di rilevazione che indagano quattro dimensioni di analisi, tra cui le tre componenti più rilevanti del metodo di studio e le scelte inclusive della scuola. L’analisi dei dati è condotta secondo l’approccio del mixed method (Creswell, Plano Clark, 2011). Risultati attesi Tra i risultati più interessanti, quelli derivanti dal Questionario sulle strategie di apprendimento. Versione ridotta (Pellerey, 2015) che mostrano la diversa conoscenza ed efficacia delle modalità di studio utilizzate dagli allievi con DSA e dagli altri allievi della classe di entrambi gli ordini di scuola.

Il metodo di studio come prima misura compensativa per l’inclusione degli allievi con DSA Una ricerca esplorativa

Traversetti, M.
2017

Abstract

Contesto della ricerca La certificazione dei livelli delle competenze (Miur, 2015) richiede agli insegnanti di certificare la competenza chiave “Imparare ad imparare” (Parlamento Europeo & Consiglio Europeo, 2006), che si considera raggiunta anche in ragione dell’acquisizione di un individuale metodo di studio. Oggetto della ricerca Il progetto di ricerca indaga, in una prospettiva inclusiva, le modalità con cui tutti gli allievi, e in particolare coloro che presentano disturbi specifici di apprendimento (DSA), sono posti nelle condizioni per acquisire il metodo di studio quale “prima misura compensativa” (Cornoldi et al.2010) entro cui armonizzare, accettare e condividere gli altri strumenti compensativi (Chiappetta Cajola, Traversetti, 2016). Obiettivi Tra gli altri obiettivi, si segnalano: - Esplorare le condizioni di apprendimento messe in atto dagli insegnanti per la promozione del metodo di studio, nella prospettiva inclusiva. - Esplorare i risultati raggiunti dagli allievi, e in particolare dagli allievi con DSA, in riferimento alle tre componenti più rilevanti che caratterizzano il metodo di studio, quali: strategie cognitive e di apprendimento, organizzazione e pianificazione del lavoro, gestione delle emozioni (Chiappetta Cajola, Traversetti, 2016). Metodologia La ricerca, a carattere teorico-esplorativo (Lucisano, Salerni 2012), con campione non probabilistico a scelta ragionata (8 classi quinte di scuola primaria e 8 prime di scuola secondaria di primo grado), si avvale di più strumenti di rilevazione che indagano quattro dimensioni di analisi, tra cui le tre componenti più rilevanti del metodo di studio e le scelte inclusive della scuola. L’analisi dei dati è condotta secondo l’approccio del mixed method (Creswell, Plano Clark, 2011). Risultati attesi Tra i risultati più interessanti, quelli derivanti dal Questionario sulle strategie di apprendimento. Versione ridotta (Pellerey, 2015) che mostrano la diversa conoscenza ed efficacia delle modalità di studio utilizzate dagli allievi con DSA e dagli altri allievi della classe di entrambi gli ordini di scuola.
978-88-6760-467-8
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/1653923
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact