Lo studio esamina le caratteristiche motorie in età prescolare (3;0-4;11 anni) di 48 bambini preterminee di 64 nati a termine. Iloro genitori hanno compilato il Little Developmental Coordination Disorder Questionnaire (L-DCDQ)che indaga le capacità di coordinazione motoria in contesti di vita quotidiana. Il questionario permette diottenere un punteggio totale (PT) e di tre sotto-scale: “Controllo durante il movimento” (CM), “Controllo fine-motorio” (FM) e “Coordinazione generale” (CG).I risultati indicano differenze significative tra i due gruppia favore dei nati a termine nel PT e nelle sotto-scale FM e CG. Suddividendo i gruppi in due classi d’età,la differenzaè osservabile solo nei bambini di 4 anni.Solo neinati a termineemergono differenze significative tra le due classi di età.I risultati indicherebberonei pretermineridotte abilità di coordinazione motoria rispetto ai bambini nati a termine,evidenti soprattutto a 4 anni.

ABILITÀ DI COORDINAZIONE MOTORIA IN BAMBINI PRETERMINE DI ETÀ PRESCOLARE: UNO STUDIO PILOTA CON IL QUESTIONARIO LITTLE DCD-Q / Cammardella, Martina; Caravale, Barbara; DI NORCIA, Anna; Gasparini, Corinna; Riolo, Erika; Pispola, Veronica; Baldi, Silvia. - (2019). ((Intervento presentato al convegno XXVIII Congresso Nazionale Associazione Italiana per la Ricerca e l'Intervento nella Psicopatologia dell'Apprendimento, AIRIPA 2019. tenutosi a Ferrara; Italia.

ABILITÀ DI COORDINAZIONE MOTORIA IN BAMBINI PRETERMINE DI ETÀ PRESCOLARE: UNO STUDIO PILOTA CON IL QUESTIONARIO LITTLE DCD-Q.

Martina Cammardella;Barbara Caravale;Anna Di Norcia;Corinna Gasparini;Erika Riolo;Silvia Baldi.
2019

Abstract

Lo studio esamina le caratteristiche motorie in età prescolare (3;0-4;11 anni) di 48 bambini preterminee di 64 nati a termine. Iloro genitori hanno compilato il Little Developmental Coordination Disorder Questionnaire (L-DCDQ)che indaga le capacità di coordinazione motoria in contesti di vita quotidiana. Il questionario permette diottenere un punteggio totale (PT) e di tre sotto-scale: “Controllo durante il movimento” (CM), “Controllo fine-motorio” (FM) e “Coordinazione generale” (CG).I risultati indicano differenze significative tra i due gruppia favore dei nati a termine nel PT e nelle sotto-scale FM e CG. Suddividendo i gruppi in due classi d’età,la differenzaè osservabile solo nei bambini di 4 anni.Solo neinati a termineemergono differenze significative tra le due classi di età.I risultati indicherebberonei pretermineridotte abilità di coordinazione motoria rispetto ai bambini nati a termine,evidenti soprattutto a 4 anni.
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/1559502
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact