La disciplina dell’autorizzazione preventiva per il rimborso dei costi dell’assistenza sanitaria transfrontaliera nei casi in cui le convinzioni religiose dell’affiliato siano contrarie al metodo di cura utilizzato