Esigenza di tutelare l’interesse del minore impone il riconoscimento di sentenze di adozione ‘straniere’ anche per adottanti dello stesso sesso