La metabolizzazione delle Olimpiadi. Capacità trasformativa e lascito dei mega-eventi nel paesaggio urbano