Perdersi per ritrovarsi. Smarrimento identitario e funzione demiurgica del Cinema all'origine della creazione di un nuovo Sé