L’obiettivo della presente ricerca è verificare la correlazione esistente tra gli atteggiamenti verso il matrimonio e il parenting di persone lesbiche e gay e i livelli di sessismo, omofobia sociale e stigma sessuale interiorizzato. I partecipanti sono 826 soggetti (534 F, 292 M), di età compresa tra 18-70 anni. Il 59,8% si è definito “esclusivamente eterosessuale”, il 29,2% “esclusivamente omosessuale”, l’11% bisessuale. È stata riscontrata una correlazione positiva tra sessismo e omofobia e tra sessismo e stigma sessuale interiorizzato. I maschi ottengono più alti punteggi di sessismo e omofobia. Gli eterosessuali risultano significativamente meno favorevoli al matrimonio e alla genitorialità gay e lesbica rispetto ai non eterosessuali. I risultati offrono un contributo alla ricerca scientifica Italiana, ancora oggi carente, sulle variabili associate agli atteggiamenti verso il matrimonio e il parenting di persone dello stesso sesso.

Atteggiamenti dei professionisti della salute sessuale verso il matrimonio e il parenting di persone lesbiche e gay / Viozzi, Elisa; Tripodi, Francesca; Nimbi, FILIPPO MARIA; Baiocco, Roberto; Simonelli, Chiara. - In: RIVISTA DI SESSUOLOGIA CLINICA. - ISSN 1123-4598. - (2016), pp. 106-108. ((Intervento presentato al convegno Congresso FISS tenutosi a Roma [10.3280/RSC2016-SU1027].

Atteggiamenti dei professionisti della salute sessuale verso il matrimonio e il parenting di persone lesbiche e gay

VIOZZI, ELISA;Tripodi, Francesca;NIMBI, FILIPPO MARIA;BAIOCCO, ROBERTO;SIMONELLI, Chiara
2016

Abstract

L’obiettivo della presente ricerca è verificare la correlazione esistente tra gli atteggiamenti verso il matrimonio e il parenting di persone lesbiche e gay e i livelli di sessismo, omofobia sociale e stigma sessuale interiorizzato. I partecipanti sono 826 soggetti (534 F, 292 M), di età compresa tra 18-70 anni. Il 59,8% si è definito “esclusivamente eterosessuale”, il 29,2% “esclusivamente omosessuale”, l’11% bisessuale. È stata riscontrata una correlazione positiva tra sessismo e omofobia e tra sessismo e stigma sessuale interiorizzato. I maschi ottengono più alti punteggi di sessismo e omofobia. Gli eterosessuali risultano significativamente meno favorevoli al matrimonio e alla genitorialità gay e lesbica rispetto ai non eterosessuali. I risultati offrono un contributo alla ricerca scientifica Italiana, ancora oggi carente, sulle variabili associate agli atteggiamenti verso il matrimonio e il parenting di persone dello stesso sesso.
Congresso FISS
Omosessualità; omofobia; sessismo; stigma sessuale interiorizzato
04 Pubblicazione in atti di convegno::04c Atto di convegno in rivista
Atteggiamenti dei professionisti della salute sessuale verso il matrimonio e il parenting di persone lesbiche e gay / Viozzi, Elisa; Tripodi, Francesca; Nimbi, FILIPPO MARIA; Baiocco, Roberto; Simonelli, Chiara. - In: RIVISTA DI SESSUOLOGIA CLINICA. - ISSN 1123-4598. - (2016), pp. 106-108. ((Intervento presentato al convegno Congresso FISS tenutosi a Roma [10.3280/RSC2016-SU1027].
File allegati a questo prodotto
File Dimensione Formato  
Simonelli_Atteggiamenti-dei-professionisti.pdf

solo gestori archivio

Tipologia: Versione editoriale (versione pubblicata con il layout dell'editore)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 703.54 kB
Formato Adobe PDF
703.54 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/964773
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact