La sicurezza di un alimento e, più globalmente, la qualità totale della "filiera" costituiscono uno degli obiettivi della politica FAO (Food and Agriculture Organization) e dell'Unione Europea (UE). Vecchi e nuovi pericoli si sono resi responsabili, nel recente passato, di emergenze di sanità pubblica o, rese tali dai media, che hanno evidenziato la complessità del processo di valutazione, gestione e comunicazione del rischio ai consumatori in situazioni emergenziali con ricadute devastanti sul piano della percezione del rischio, della fiducia nei sistemi produttivi e negli organi deputati al controllo e, non meno importante, del buon funzionamento del mercato. I recenti casi di sindrome emolitica uremica, occorsi in Germania e Francia, causati da Escherichia coli O104:H4, veicolato da germogli di semi di fieno greco (Valutazione congiunta EFSA-ECDC), hanno confermato le difficoltà nel governo delle crisi in sicurezza alimentare con conseguente crescente preoccupazione degli attori, del mercato agro-alimentare, dei consumatori, dei produttori, delle associazioni di categoria e delle organizzazioni commerciali, degli organi ufficiali deputati al controllo che si vedono, oggi, impegnati sul fronte della verifica di adeguatezza igienica delle filiere produttive e degli adempimenti alle recenti normative verticali e trasversali in tema di assicurazione di qualità. L' orientamento generale a livello europeo, presentato nel 2000 nel Libro Bianco della Commissione, è quello di incoraggiare e sostenere attività eco-compatibili capaci di assicurare elevati livelli di qualità dei prodotti, di garanzia di salute dei consumatori, benessere degli animali nel rispetto del libero commercio di mangimi ed alimenti sicuri.

Attività di Ricerca ed attività professionale degli igienisti nel settore “Igiene degli alimenti e della nutrizione” in ambito universitario / DE GIUSTI, Maria; Delia Santi, A; Perdelli, F; Ursillo, Paolo; Unim, BRIGID ANDOUNIMYE. - STAMPA. - (2012), pp. 205-223.

Attività di Ricerca ed attività professionale degli igienisti nel settore “Igiene degli alimenti e della nutrizione” in ambito universitario

DE GIUSTI, Maria;URSILLO, PAOLO;UNIM, BRIGID ANDOUNIMYE
2012

Abstract

La sicurezza di un alimento e, più globalmente, la qualità totale della "filiera" costituiscono uno degli obiettivi della politica FAO (Food and Agriculture Organization) e dell'Unione Europea (UE). Vecchi e nuovi pericoli si sono resi responsabili, nel recente passato, di emergenze di sanità pubblica o, rese tali dai media, che hanno evidenziato la complessità del processo di valutazione, gestione e comunicazione del rischio ai consumatori in situazioni emergenziali con ricadute devastanti sul piano della percezione del rischio, della fiducia nei sistemi produttivi e negli organi deputati al controllo e, non meno importante, del buon funzionamento del mercato. I recenti casi di sindrome emolitica uremica, occorsi in Germania e Francia, causati da Escherichia coli O104:H4, veicolato da germogli di semi di fieno greco (Valutazione congiunta EFSA-ECDC), hanno confermato le difficoltà nel governo delle crisi in sicurezza alimentare con conseguente crescente preoccupazione degli attori, del mercato agro-alimentare, dei consumatori, dei produttori, delle associazioni di categoria e delle organizzazioni commerciali, degli organi ufficiali deputati al controllo che si vedono, oggi, impegnati sul fronte della verifica di adeguatezza igienica delle filiere produttive e degli adempimenti alle recenti normative verticali e trasversali in tema di assicurazione di qualità. L' orientamento generale a livello europeo, presentato nel 2000 nel Libro Bianco della Commissione, è quello di incoraggiare e sostenere attività eco-compatibili capaci di assicurare elevati livelli di qualità dei prodotti, di garanzia di salute dei consumatori, benessere degli animali nel rispetto del libero commercio di mangimi ed alimenti sicuri.
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/931113
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact