«Preminenti interessi generali» e «tutela della concorrenza» nell’amministrazione straordinaria delle grandi imprese in crisi