Obiettivo di questo lavoro è proporre e testare una metodologia per la delimitazione, il campionamento e la definizione delle serie di vegetazione. La metodologia viene applicata nel settore appenninico dell’Italia centrale per definire le serie di vegetazione dei querceti a Quercus virgiliana e Q. pubescens. La delimitazione degli ambiti territoriali di pertinenza di queste serie (unità ambientali) è stata effettuata tramite la classificazione ecologica territoriale, il cui obiettivo è l’individuazione di aree ecologicamente omogenee. Le unità ambientali, individuate tramite l’integrazione in ambiente GIS delle informazioni climatiche, litologiche e morfologiche, sono state utilizzate come base per la stratificazione del campionamento fitosociologico della vegetazione. Per testare la validità del campionamento, l’insieme dei rilievi effettuati è stato sottoposto a “Permutation multivariate Analysis of Variance”, effettuata sui dati delle specie di tutti i rilievi, raggruppati in base all’unità ambientale di appartenenza. Per definire le serie in termini sinecologici, sindinamici e sintassonomici i rilievi delle comunità forestali, arbustive ed erbacee, sono stati sottoposti a tecniche di analisi multivariata. Nonostante la tappa matura delle serie analizzate sia rappresentata da foreste fisionomicamente simili e con distribuzione ridotta, l’integrazione dell’approccio fitosociologico e della classificazione ecologica ha permesso di individuare 5 serie di vegetazione, ciascuna con una combinazione unica di stadi dinamici, la cui composizione specifica riflette la diversità ecologica delle unità ambientali individuate. Si sottolinea, dunque, l’importanza della stratificazione del campionamento fitosociologico tramite le unità ambientali, in quanto strumento efficace sia per la classificazione e caratterizzazione ecologica delle comunità vegetali, che per la ricostruzione delle serie di vegetazione.

Classificazione ecologica territoriale e serie di vegetazione: i querceti termofili del settore Tirrenico dell’Appennino centrale / Facioni, Laura. - (2012 Feb 28).

Classificazione ecologica territoriale e serie di vegetazione: i querceti termofili del settore Tirrenico dell’Appennino centrale.

FACIONI, LAURA
2012

Abstract

Obiettivo di questo lavoro è proporre e testare una metodologia per la delimitazione, il campionamento e la definizione delle serie di vegetazione. La metodologia viene applicata nel settore appenninico dell’Italia centrale per definire le serie di vegetazione dei querceti a Quercus virgiliana e Q. pubescens. La delimitazione degli ambiti territoriali di pertinenza di queste serie (unità ambientali) è stata effettuata tramite la classificazione ecologica territoriale, il cui obiettivo è l’individuazione di aree ecologicamente omogenee. Le unità ambientali, individuate tramite l’integrazione in ambiente GIS delle informazioni climatiche, litologiche e morfologiche, sono state utilizzate come base per la stratificazione del campionamento fitosociologico della vegetazione. Per testare la validità del campionamento, l’insieme dei rilievi effettuati è stato sottoposto a “Permutation multivariate Analysis of Variance”, effettuata sui dati delle specie di tutti i rilievi, raggruppati in base all’unità ambientale di appartenenza. Per definire le serie in termini sinecologici, sindinamici e sintassonomici i rilievi delle comunità forestali, arbustive ed erbacee, sono stati sottoposti a tecniche di analisi multivariata. Nonostante la tappa matura delle serie analizzate sia rappresentata da foreste fisionomicamente simili e con distribuzione ridotta, l’integrazione dell’approccio fitosociologico e della classificazione ecologica ha permesso di individuare 5 serie di vegetazione, ciascuna con una combinazione unica di stadi dinamici, la cui composizione specifica riflette la diversità ecologica delle unità ambientali individuate. Si sottolinea, dunque, l’importanza della stratificazione del campionamento fitosociologico tramite le unità ambientali, in quanto strumento efficace sia per la classificazione e caratterizzazione ecologica delle comunità vegetali, che per la ricostruzione delle serie di vegetazione.
File allegati a questo prodotto
File Dimensione Formato  
Tesi_dottorato_Facioni_Laura.pdf

accesso aperto

Note: tesi di dottorato
Tipologia: Tesi di dottorato
Licenza: Creative commons
Dimensione 3.15 MB
Formato Adobe PDF
3.15 MB Adobe PDF Visualizza/Apri PDF

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/918510
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact