Abbandonata l’antica logica dimensionale, scalare – la Bigness koolhaasiana – con cui si sono inizialmente costruiti i paradigmi del pensiero ecologico e complesso, oggi si coltiva una logica autenticamente «integrata» che non separa la visione sistemica, strategica ed evolutiva, da quella fenomenologica, formale e materica. Il mezzo digitale, inteso come dispositivo capace di ritardare il processo di consolidamento della forma e di espandere il periplo creativo, definisce oggetti incompiuti, duttili, dotati di una stabilità dinamica e al tempo stesso di una propria specifica fisionomia.

Anacronismi digitali nel pensiero ecologico

PADOA SCHIOPPA, CATERINA
2015

Abstract

Abbandonata l’antica logica dimensionale, scalare – la Bigness koolhaasiana – con cui si sono inizialmente costruiti i paradigmi del pensiero ecologico e complesso, oggi si coltiva una logica autenticamente «integrata» che non separa la visione sistemica, strategica ed evolutiva, da quella fenomenologica, formale e materica. Il mezzo digitale, inteso come dispositivo capace di ritardare il processo di consolidamento della forma e di espandere il periplo creativo, definisce oggetti incompiuti, duttili, dotati di una stabilità dinamica e al tempo stesso di una propria specifica fisionomia.
9788898774425
File allegati a questo prodotto
File Dimensione Formato  
Padoa Schioppa_anacronismi-digitali_2015.pdf

accesso aperto

Tipologia: Documento in Post-print (versione successiva alla peer review e accettata per la pubblicazione)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 447.96 kB
Formato Adobe PDF
447.96 kB Adobe PDF Visualizza/Apri PDF

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/869145
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact