This paper examines the media discourse generated in September 2015 on the migration and refugee discourse strand. Following Chancellor Merkel’s border opening, Imagines of the refugee flow come no longer from Italy, but from Germany. While during the search period Italian media on the one hand continue to entangle the refugee discourse with the ancient fear of 'Moroccans', today represented as 'non-EU' or 'illegal', and on the other with human empathy, branded by by the adversaries  as ‘do-gooders’ position, in the German media - and surprisingly even in those known as prone to racism – the discourse is mainly linked to institutional management considerations.

L'articolo analizza il discorso mediatico sul fascio discorsivo migrazione-profughi nel settembre 2015. Le immagini dei flussi di profughi, con l'apertura da parte della cancelliera Merkel, non provengono più dall'Italia ma dalla Germania. Mentre nel periodo di ricerca i media italiani continuano da un lato a intrecciare il discorso sui profughi con le storiche paure dei 'marocchini', poi rappresentati come 'extracomunitari' o 'clandestini', dall'altro con quell'empatia che dai critici viene bollata come 'buonismo', nei media tedeschi - e sorprendentemente anche in quelli conosciuti come inclini al razzismo, vi si collegano prevalentemente considerazioni di gestione istituzionale.

Jetzt kommen die Bilder aus Deutschland. Der Migrations- und Fluchtdiskurs in italienischen Medien / Senf, Kurt Jorg. - In: DISS-JOURNAL. - STAMPA. - 30:(2015), pp. 12-15.

Jetzt kommen die Bilder aus Deutschland. Der Migrations- und Fluchtdiskurs in italienischen Medien.

SENF, Kurt Jorg
2015

Abstract

L'articolo analizza il discorso mediatico sul fascio discorsivo migrazione-profughi nel settembre 2015. Le immagini dei flussi di profughi, con l'apertura da parte della cancelliera Merkel, non provengono più dall'Italia ma dalla Germania. Mentre nel periodo di ricerca i media italiani continuano da un lato a intrecciare il discorso sui profughi con le storiche paure dei 'marocchini', poi rappresentati come 'extracomunitari' o 'clandestini', dall'altro con quell'empatia che dai critici viene bollata come 'buonismo', nei media tedeschi - e sorprendentemente anche in quelli conosciuti come inclini al razzismo, vi si collegano prevalentemente considerazioni di gestione istituzionale.
This paper examines the media discourse generated in September 2015 on the migration and refugee discourse strand. Following Chancellor Merkel’s border opening, Imagines of the refugee flow come no longer from Italy, but from Germany. While during the search period Italian media on the one hand continue to entangle the refugee discourse with the ancient fear of 'Moroccans', today represented as 'non-EU' or 'illegal', and on the other with human empathy, branded by by the adversaries  as ‘do-gooders’ position, in the German media - and surprisingly even in those known as prone to racism – the discourse is mainly linked to institutional management considerations.
discorso mediatico; migrazione; profughi; paure storiche; politca tedesca; Merkel; apertura dei confini; media italiani; media tedeschi
01 Pubblicazione su rivista::01a Articolo in rivista
Jetzt kommen die Bilder aus Deutschland. Der Migrations- und Fluchtdiskurs in italienischen Medien / Senf, Kurt Jorg. - In: DISS-JOURNAL. - STAMPA. - 30:(2015), pp. 12-15.
File allegati a questo prodotto
File Dimensione Formato  
Duisburger Institut für Sprach- und Sozialforschung » Jetzt kommen die Bilder aus Deutschland » Prin.pdf

accesso aperto

Tipologia: Documento in Post-print (versione successiva alla peer review e accettata per la pubblicazione)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 326.84 kB
Formato Adobe PDF
326.84 kB Adobe PDF Visualizza/Apri PDF

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/837557
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact