Modello, copia, ricettacolo: monismo, dualismo o triade di principi nel Timeo?