Vengono analizzati i debiti delle sculture di Paola Grizi nei confronti del Simbolismo, dell'Art Nouveau, del Cubismo (con riferimento alle concezioni spazio-temporali della Fisica relativistica di Einstein) e del Surrealismo di Dalì. Si propone inoltre una lettura della scultura "s-composizione" (2015) di Paola Grizi in chiave di metafora liquida secondo una definizione critico-estetica già adottata dallo scrivente in altre pubblicazioni.

Le radici stilistiche delle sculture di Paola Grizi / Colonna, Stefano. - In: BTA. BOLLETTINO TELEMATICO DELL'ARTE. - ISSN 1127-4883. - ELETTRONICO. - 2 Agosto 2015, n. 781(2015), pp. 1-2.

Le radici stilistiche delle sculture di Paola Grizi

COLONNA, Stefano
2015

Abstract

Vengono analizzati i debiti delle sculture di Paola Grizi nei confronti del Simbolismo, dell'Art Nouveau, del Cubismo (con riferimento alle concezioni spazio-temporali della Fisica relativistica di Einstein) e del Surrealismo di Dalì. Si propone inoltre una lettura della scultura "s-composizione" (2015) di Paola Grizi in chiave di metafora liquida secondo una definizione critico-estetica già adottata dallo scrivente in altre pubblicazioni.
File allegati a questo prodotto
File Dimensione Formato  
Colonna_le radici-stilistiche-delle_2015.pdf

accesso aperto

Note: BTA - Bollettino Telematico dell'Arte _ Testi _ bta00781
Tipologia: Documento in Post-print (versione successiva alla peer review e accettata per la pubblicazione)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 44.64 kB
Formato Adobe PDF
44.64 kB Adobe PDF Visualizza/Apri PDF

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/788217
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact