Every (cultural) season is dominated by a series of words that represent more than other the social, economic, political and productive scenario. We know, however, that in our times the 'seasons' are very short because the scenarios above change quickly, and with them the words that describe them. There are words, however, which apparently remain stable because they need of an underlying concept in order to reach a meaning. It is precisely the changing concepts of these 'stable' words to better expresses (if suspects) the various cultural seasons. And if Design is one of those 'stable' words, what now describes new ways are certainly the concepts of Open and Smart. The Design, associated to the concepts of Open and Smart, opens to new metaphors, new roles, new models and tools.

Ogni stagione (culturale) è dominata da una serie di parole che più di altri rappresentano lo scenario sociale, economico, politico, produttivo … Sappiamo, però, che nella nostra contemporaneità le ‘stagioni’ sono molto brevi perché gli scenari di cui sopra cambiano velocemente, e con essi le parole che li descrivono. Ci sono parole, invece, che apparentemente restano stabili perché lo fanno come presenza anche se non come concetto che sottendono. E sono appunto i mutevoli concetti di queste parole ‘stabili’ ha esprimere meglio (se indagati) le diverse stagioni culturali. E se Design è una di queste parole ‘stabili’, quelle che oggi descrivono nuovi sensi sono certamente Open e Smart. Il Design, associato ai concetti di Open e Smart, apre a nuove metafore, nuovi ruoli, nuovi modelli e strumenti. E se accogliere queste parole sembra naturale per quelle forme di Design che hanno come focus le nuove tecnologie informatiche cosa succede invece al Design, quello ortodosso del Prodotto, e ancora di più del Furniture?

L'intelligenza lenta del Design

DI LUCCHIO, Loredana
2014

Abstract

Ogni stagione (culturale) è dominata da una serie di parole che più di altri rappresentano lo scenario sociale, economico, politico, produttivo … Sappiamo, però, che nella nostra contemporaneità le ‘stagioni’ sono molto brevi perché gli scenari di cui sopra cambiano velocemente, e con essi le parole che li descrivono. Ci sono parole, invece, che apparentemente restano stabili perché lo fanno come presenza anche se non come concetto che sottendono. E sono appunto i mutevoli concetti di queste parole ‘stabili’ ha esprimere meglio (se indagati) le diverse stagioni culturali. E se Design è una di queste parole ‘stabili’, quelle che oggi descrivono nuovi sensi sono certamente Open e Smart. Il Design, associato ai concetti di Open e Smart, apre a nuove metafore, nuovi ruoli, nuovi modelli e strumenti. E se accogliere queste parole sembra naturale per quelle forme di Design che hanno come focus le nuove tecnologie informatiche cosa succede invece al Design, quello ortodosso del Prodotto, e ancora di più del Furniture?
Every (cultural) season is dominated by a series of words that represent more than other the social, economic, political and productive scenario. We know, however, that in our times the 'seasons' are very short because the scenarios above change quickly, and with them the words that describe them. There are words, however, which apparently remain stable because they need of an underlying concept in order to reach a meaning. It is precisely the changing concepts of these 'stable' words to better expresses (if suspects) the various cultural seasons. And if Design is one of those 'stable' words, what now describes new ways are certainly the concepts of Open and Smart. The Design, associated to the concepts of Open and Smart, opens to new metaphors, new roles, new models and tools.
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/784296
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact