Fonti per la conoscenza del lessico quotidiano nella Puglia tardo-medievale. Un inventario di dote dai «Protocolli» del notaio Antonino de Juliano di Bitetto (1489)