Il ruolo "vitale" dell'ONU in Iraq