L’esogeneità del tasso di interesse e i giochi cooperativi