The comment on the most recent practice of the Security Council highlights the effort put in place by the President of the United States to reunite the members of the Council by leveraging the global threat of the black Caliphate and therefore the need for a new war against international terrorism which, unlike that waged against Al-Qaida, was based on respect for human rights. The contribution also explores the legally interesting aspects emerging from the latest resolutions adopted by the Security Council on the Syrian crisis and the Ukrainian.

Il commento, relativo alla più recente prassi del Consiglio di sicurezza, evidenzia il tentativo posto in essere dal Presidente degli Stati Uniti di ricompattare i membri del Consiglio facendo leva sulla minaccia globale rappresentata dal Califfato nero e dunque sulla necessità di una nuova guerra al terrorismo internazionale che, a differenza di quella condotta contro Al-Qaida, si fondi sul rispetto dei diritti umani. Il Contributo approfondisce anche gli aspetti giuridicamente interessanti emergenti dalle ultime risoluzioni adottate dal Consiglio di sicurezza sulla crisi siriana e su quella ucraina.

Considerazioni generali: il Consiglio di sicurezza di Barack Obama / Cadin, Raffaele. - In: ORDINE INTERNAZIONALE E DIRITTI UMANI. - ISSN 2284-3531. - ELETTRONICO. - 4/2014(2014), pp. 851-856.

Considerazioni generali: il Consiglio di sicurezza di Barack Obama

CADIN, Raffaele
2014

Abstract

Il commento, relativo alla più recente prassi del Consiglio di sicurezza, evidenzia il tentativo posto in essere dal Presidente degli Stati Uniti di ricompattare i membri del Consiglio facendo leva sulla minaccia globale rappresentata dal Califfato nero e dunque sulla necessità di una nuova guerra al terrorismo internazionale che, a differenza di quella condotta contro Al-Qaida, si fondi sul rispetto dei diritti umani. Il Contributo approfondisce anche gli aspetti giuridicamente interessanti emergenti dalle ultime risoluzioni adottate dal Consiglio di sicurezza sulla crisi siriana e su quella ucraina.
The comment on the most recent practice of the Security Council highlights the effort put in place by the President of the United States to reunite the members of the Council by leveraging the global threat of the black Caliphate and therefore the need for a new war against international terrorism which, unlike that waged against Al-Qaida, was based on respect for human rights. The contribution also explores the legally interesting aspects emerging from the latest resolutions adopted by the Security Council on the Syrian crisis and the Ukrainian.
Consiglio di sicurezza; crisi siriana; crisi ucraina
01 Pubblicazione su rivista::01a Articolo in rivista
Considerazioni generali: il Consiglio di sicurezza di Barack Obama / Cadin, Raffaele. - In: ORDINE INTERNAZIONALE E DIRITTI UMANI. - ISSN 2284-3531. - ELETTRONICO. - 4/2014(2014), pp. 851-856.
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/630047
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact