Edoardo Amaldi, a cento anni dalla nascita