Quando la filologia si fa letteratura. Memorie di antichi manoscritti fra Gellio, Poliziano e Valeriano.