The proposal has as its object the presentation of the first results of a research on a wide range of engraved drawings made on stone substrates. The type of tracks you can refer to the design phase, construction of the building architectural or communication of the project and its construction phases with the laborers. These signs include, in fact, different directions representing different stages of construction and closely related to architectural design and its transmission during construction. It is, in summary, the elements of great importance for the understanding of the processes Construction of the Roman era, given the complexity of the representations and the presence in the different levels of organization and management of the site. In some cases, these signs are the only way to reconstruct, with concrete data, the complex phase of the transmission of technical knowledge to design and perpetrators of buildings. In this phase of the research was able to identify and codify a methodology for the study of these engraved drawings capable of set an initial cataloging from the report layout-construction phase. In this sense, a proposal will be Classification in "tracing of project", "tracings of execution" and "Tracing of Assembly." The goal is to put the proposal in the field of studies on the origin of architectural design with a valid methodology in the field of archeology. The chronological and geographical scope is limited to the construction of the Roman imperial period, choice related to the number of examples known and important presence in the segment investigated, public active construction sites

La proposta ha come oggetto la presentazione dei primi risultati di una ricerca su un’ampia serie di incisioni realizzate su supporti lapidei. La tipologia dei tracciati si può riferire alla fase di progettazione, realizzazione del manufatto architettonico o di comunicazione del progetto e delle sue fasi costruttive alle manovalanze. Questi segni comprendono, in realtà, differenti indicazioni riconducibili a diverse fasi di cantiere e strettamente legate al progetto architettonico e alla sua trasmissione in corso d’opera. Si tratta, in sintesi, di elementi di grande importanza per la comprensione dei processi costruttivi di epoca romana, vista la complessità delle rappresentazioni e la presenza nei diversi livelli di organizzazione e gestione del cantiere. In certi casi, questi segni rappresentano l’unica possibilità di ricostruire, con dati concreti, la complessa fase di trasmissione delle conoscenze tecniche e progettuali agli esecutori materiali degli edifici. In questa fase della ricerca si è potuto individuare e codificare una metodologia di studio di queste incisioni capace di impostare una prima catalogazione a partire dalla relazione tracciato-fase di cantiere. In questo senso verrà proposta una classificazione in “tracciati di progetto”, “tracciati di esecuzione” e “tracciati di montaggio”. L’obiettivo è quello di inserire la proposta nel filone di studi relativi all’origine del disegno architettonico con una metodologia valida in campo archeologico. L’ambito geografico e cronologico è circoscritto ai cantieri di epoca imperiale romana, scelta legata al numero di esempi conosciuti e all’importante presenza, nel segmento indagato, di cantieri pubblici attivi.

I tracciati di cantiere in epoca imperiale: prime indagini a Roma, Ostia, Villa Adriana e Lusitania / Inglese, Carlo; A., Pizzo. - STAMPA. - (2014), pp. 3-3. ((Intervento presentato al convegno DECOR. Linguaggio Architettonico Romano tenutosi a Roma nel 21-24 Maggio 2014.

I tracciati di cantiere in epoca imperiale: prime indagini a Roma, Ostia, Villa Adriana e Lusitania

INGLESE, CARLO;
2014

Abstract

La proposta ha come oggetto la presentazione dei primi risultati di una ricerca su un’ampia serie di incisioni realizzate su supporti lapidei. La tipologia dei tracciati si può riferire alla fase di progettazione, realizzazione del manufatto architettonico o di comunicazione del progetto e delle sue fasi costruttive alle manovalanze. Questi segni comprendono, in realtà, differenti indicazioni riconducibili a diverse fasi di cantiere e strettamente legate al progetto architettonico e alla sua trasmissione in corso d’opera. Si tratta, in sintesi, di elementi di grande importanza per la comprensione dei processi costruttivi di epoca romana, vista la complessità delle rappresentazioni e la presenza nei diversi livelli di organizzazione e gestione del cantiere. In certi casi, questi segni rappresentano l’unica possibilità di ricostruire, con dati concreti, la complessa fase di trasmissione delle conoscenze tecniche e progettuali agli esecutori materiali degli edifici. In questa fase della ricerca si è potuto individuare e codificare una metodologia di studio di queste incisioni capace di impostare una prima catalogazione a partire dalla relazione tracciato-fase di cantiere. In questo senso verrà proposta una classificazione in “tracciati di progetto”, “tracciati di esecuzione” e “tracciati di montaggio”. L’obiettivo è quello di inserire la proposta nel filone di studi relativi all’origine del disegno architettonico con una metodologia valida in campo archeologico. L’ambito geografico e cronologico è circoscritto ai cantieri di epoca imperiale romana, scelta legata al numero di esempi conosciuti e all’importante presenza, nel segmento indagato, di cantieri pubblici attivi.
978-88-7140-754-8
The proposal has as its object the presentation of the first results of a research on a wide range of engraved drawings made on stone substrates. The type of tracks you can refer to the design phase, construction of the building architectural or communication of the project and its construction phases with the laborers. These signs include, in fact, different directions representing different stages of construction and closely related to architectural design and its transmission during construction. It is, in summary, the elements of great importance for the understanding of the processes Construction of the Roman era, given the complexity of the representations and the presence in the different levels of organization and management of the site. In some cases, these signs are the only way to reconstruct, with concrete data, the complex phase of the transmission of technical knowledge to design and perpetrators of buildings. In this phase of the research was able to identify and codify a methodology for the study of these engraved drawings capable of set an initial cataloging from the report layout-construction phase. In this sense, a proposal will be Classification in "tracing of project", "tracings of execution" and "Tracing of Assembly." The goal is to put the proposal in the field of studies on the origin of architectural design with a valid methodology in the field of archeology. The chronological and geographical scope is limited to the construction of the Roman imperial period, choice related to the number of examples known and important presence in the segment investigated, public active construction sites
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/566529
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact