Favole della politica: il "Brancaleone" riattribuito