La congettura della equivalenza commutativa nella teoria dei codici