Giuseppe Giordani: la carriera di un musicista fra congiunture politiche e mercato operistico