La disfunzione erettile come marker precoce di danno ischemico cerebrale