Le parole-chiave della critica settecentesca sull’opera: fra luoghi comuni e progetti di riforma