Una commedia in musica: Paisiello e la conciliazione di due generi