Lettura di un dittico pontaniano: il "Charon" e l' "Antonius".