“Storie e luoghi del gruppo": Conversazione con Silvia Corbella. Le potenzialità distruttive del gruppo, dinamiche che necessitano di maggiore attenzione: il non detto, il capro espiatorio, le configurazioni edipiche..