“L'agire come comunicazione inconscia di una modalità dell'essere. Riflessioni su esperienze di trattamento di bambini e adolescenti gravi”