Aalglatt, Aprilscherz e abkupfern. Parole tedesche complesse tra composizione e idiomaticità