Viene presentata una statuetta inedita, attribuibile al Paleolitico superiore (Gravettiano) dal punto di vista tipologico. Si tratta di una categoria di manufatti di arte mobiliare meglio nota come "Veneri gravettiane" diffusa in una vasta parte dell'Europa. La materia prima e l'attitudine di questa piccola scultura la rendono unica nel panorama delle "Veneri paleolitiche".

La « Vénus offrant » de Frasassi (Italie centrale) : un nouveau type de statuette paléolithique.

LEMORINI, Cristina;ZAMPETTI, Daniela
2013

Abstract

Viene presentata una statuetta inedita, attribuibile al Paleolitico superiore (Gravettiano) dal punto di vista tipologico. Si tratta di una categoria di manufatti di arte mobiliare meglio nota come "Veneri gravettiane" diffusa in una vasta parte dell'Europa. La materia prima e l'attitudine di questa piccola scultura la rendono unica nel panorama delle "Veneri paleolitiche".
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11573/498477
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact