L’evoluzione nel tempo della distribuzione dei redditi da lavoro può essere analizzata mediante adeguati datasets longitudinali o indagini cross-section ripetute. A questo fine, per quanto riguarda l’Italia, molto utili sono le informazioni raccolte negli archivi amministrativi gestiti dall’inps, che rilevano la retribuzione lorda relativa a ogni rapporto di lavoro individuale. Tuttavia, tali archivi presentano il grosso limite di non registrare determinanti cruciali delle retribuzioni individuali, in primis il titolo di studio. Il dataset ad-silc, costruito incrociando le informazioni sulle caratteristiche individuali del campione 2005 dell’indagine it-silc dell’istat con quelle relative a ogni episodio lavorativo degli individui intervistati in it-silc dal momento del loro ingresso nel mercato del lavoro fino al termine del 2009, consente di superare tale limite. Nel presente lavoro si sfrutta la ricchezza delle informazioni registrate in ad-silc per descrivere l’evoluzione della distribuzione dei redditi lordi annui da lavoro dipendente nel periodo 1996-2009, distinguendo le retribuzioni percepite nel settore privato da quelle erogate nel pubblico impiego e differenziando i lavoratori in base ad alcune loro caratteristiche (genere, età, titolo di studio, area geografica di lavoro).

La distribuzione delle retribuzioni da lavoro dipendente in Italia nel periodo 1996-2009: l’evidenza dal campione AD-SILC / Raitano, Michele. - In: ECONOMIA & LAVORO. - ISSN 0012-978X. - STAMPA. - 3:XLVI(2012), pp. 9-28.

La distribuzione delle retribuzioni da lavoro dipendente in Italia nel periodo 1996-2009: l’evidenza dal campione AD-SILC

RAITANO, Michele
2012

Abstract

L’evoluzione nel tempo della distribuzione dei redditi da lavoro può essere analizzata mediante adeguati datasets longitudinali o indagini cross-section ripetute. A questo fine, per quanto riguarda l’Italia, molto utili sono le informazioni raccolte negli archivi amministrativi gestiti dall’inps, che rilevano la retribuzione lorda relativa a ogni rapporto di lavoro individuale. Tuttavia, tali archivi presentano il grosso limite di non registrare determinanti cruciali delle retribuzioni individuali, in primis il titolo di studio. Il dataset ad-silc, costruito incrociando le informazioni sulle caratteristiche individuali del campione 2005 dell’indagine it-silc dell’istat con quelle relative a ogni episodio lavorativo degli individui intervistati in it-silc dal momento del loro ingresso nel mercato del lavoro fino al termine del 2009, consente di superare tale limite. Nel presente lavoro si sfrutta la ricchezza delle informazioni registrate in ad-silc per descrivere l’evoluzione della distribuzione dei redditi lordi annui da lavoro dipendente nel periodo 1996-2009, distinguendo le retribuzioni percepite nel settore privato da quelle erogate nel pubblico impiego e differenziando i lavoratori in base ad alcune loro caratteristiche (genere, età, titolo di studio, area geografica di lavoro).
File allegati a questo prodotto
File Dimensione Formato  
Raitano_Distribuzione_2012.pdf

solo gestori archivio

Tipologia: Versione editoriale (versione pubblicata con il layout dell'editore)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 648.68 kB
Formato Adobe PDF
648.68 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/488855
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact