In the preface of his Cronica, the Anonimo Romano mentioned a former latin version of his work. Starting from this passage, and proposing a new conjecture about a textual lacuna, the article examines all the Latin formulas, quotes, and solemn expressions which are found in the vernacular text. It focuses particularly on four longer Latin passages, which cast some light on the Anonimo’s way of working. Furthermore, the article reconsiders the relation between the vernacular and the Latin text of the Cronica by focusing on the passage about the battle of Poitiers, which is a key one for dating the entire work. Lastly, it makes an hypothesis on the origin and function of the Latin passages in the vernacular text and on the very first stage of the tradition of the Cronica, i. e. from the author’s original to the archetype of all the extant manuscripts.

A partire da una rilettura del brano del prologo della Cronica in cui l’Anonimo parla dell’originaria redazione latina del testo, l'articolo avanza una proposta di integrazione per una lacuna e procede all’analisi delle formule, citazioni, espressioni solenni latine che punteggiano il testo volgare. Lo studio si concentra poi su quattro luoghi che aprono uno spiraglio, sia pur minimo, sul modo di lavorare dell’Anonimo e formula alcune ipotesi sul rapporto tra la versione volgare e l’originaria redazione latina alla luce del brano sulla battaglia di Poitiers, che costituisce il termine ante quem della composizione della Cronica. L'articolo formula infine un’ipotesi interpretativa dell’origine e delle funzioni dei brani latini inseriti nell’opera e un'ipotesi filologica sulla tradizione della Cronica nella fase che andò dall’originale all’archetipo.

“Benché io l’aia ià fatta per lettera”: gli inserti latini nella Cronica dell'Anonimo Romano / Campanelli, Maurizio. - In: FILOLOGIA E CRITICA. - ISSN 0391-2493. - STAMPA. - 37:(2012), pp. 3-29.

“Benché io l’aia ià fatta per lettera”: gli inserti latini nella Cronica dell'Anonimo Romano

CAMPANELLI, Maurizio
2012

Abstract

A partire da una rilettura del brano del prologo della Cronica in cui l’Anonimo parla dell’originaria redazione latina del testo, l'articolo avanza una proposta di integrazione per una lacuna e procede all’analisi delle formule, citazioni, espressioni solenni latine che punteggiano il testo volgare. Lo studio si concentra poi su quattro luoghi che aprono uno spiraglio, sia pur minimo, sul modo di lavorare dell’Anonimo e formula alcune ipotesi sul rapporto tra la versione volgare e l’originaria redazione latina alla luce del brano sulla battaglia di Poitiers, che costituisce il termine ante quem della composizione della Cronica. L'articolo formula infine un’ipotesi interpretativa dell’origine e delle funzioni dei brani latini inseriti nell’opera e un'ipotesi filologica sulla tradizione della Cronica nella fase che andò dall’originale all’archetipo.
In the preface of his Cronica, the Anonimo Romano mentioned a former latin version of his work. Starting from this passage, and proposing a new conjecture about a textual lacuna, the article examines all the Latin formulas, quotes, and solemn expressions which are found in the vernacular text. It focuses particularly on four longer Latin passages, which cast some light on the Anonimo’s way of working. Furthermore, the article reconsiders the relation between the vernacular and the Latin text of the Cronica by focusing on the passage about the battle of Poitiers, which is a key one for dating the entire work. Lastly, it makes an hypothesis on the origin and function of the Latin passages in the vernacular text and on the very first stage of the tradition of the Cronica, i. e. from the author’s original to the archetype of all the extant manuscripts.
Latino; filologia; Roma
01 Pubblicazione su rivista::01a Articolo in rivista
“Benché io l’aia ià fatta per lettera”: gli inserti latini nella Cronica dell'Anonimo Romano / Campanelli, Maurizio. - In: FILOLOGIA E CRITICA. - ISSN 0391-2493. - STAMPA. - 37:(2012), pp. 3-29.
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/475039
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact