Riflessioni critiche sul rapporto tra personalità e malattia oncologica