Perché il cinema americano è contemporaneo.