Tra sociolinguistica e linguistica storica: un esperimento su un dialetto della Basilicata