Penicillium expansum è l’agente eziologico del marciume verde-azzurro delle pomacee in post-raccolta e la sua infezione è associata con la produzione di Patulina, una micotossina con effetti tossici a livello immunologico, neurologico e gastrointestinale in modelli animali (1). L’utilizzo di frutti colpiti da tale patogeno anche nelle fasi iniziali di infezione incrementa il rischio di contaminazione da Patulina in succhi di frutta e altri prodotti di trasformazione, consumati principalmente da bambini. Per assicurare la qualità e la salubrità di frutti e succhi è quindi fondamentale disporre di un rapido e specifico metodo di rilevamento di tale patogeno, che consenta di accertarne tempestivamente la presenza e di adottare le opportune misure di sanificazione. L’obiettivo di tale lavoro è stato quello di sviluppare e ottimizzare un saggio basato su Polymerase Chain Reaction Real Time (PCR Real Time), metodica maggiormente sensibile rispetto alla PCR classica, per il precoce rilevamento di Penicillium expansum su mele.

Precoce rilevamento di Penicillium expansum, produttore di Patulina, su pomacee mediante PCR Real Time / Tolaini, Valentina; P., De Rossi; A., Del Fiore; Reverberi, Massimo; Fabbri, Anna Adele; Fanelli, Corrado. - STAMPA. - 32:(2010), pp. 244-246. (Intervento presentato al convegno 3° Congresso Nazionale: Le micotossine nella filiera agro-alimentare e zootecnica tenutosi a Roma, Italia nel 28-30 settembre 2009).

Precoce rilevamento di Penicillium expansum, produttore di Patulina, su pomacee mediante PCR Real Time

TOLAINI, VALENTINA;REVERBERI, Massimo;FABBRI, Anna Adele;FANELLI, Corrado
2010

Abstract

Penicillium expansum è l’agente eziologico del marciume verde-azzurro delle pomacee in post-raccolta e la sua infezione è associata con la produzione di Patulina, una micotossina con effetti tossici a livello immunologico, neurologico e gastrointestinale in modelli animali (1). L’utilizzo di frutti colpiti da tale patogeno anche nelle fasi iniziali di infezione incrementa il rischio di contaminazione da Patulina in succhi di frutta e altri prodotti di trasformazione, consumati principalmente da bambini. Per assicurare la qualità e la salubrità di frutti e succhi è quindi fondamentale disporre di un rapido e specifico metodo di rilevamento di tale patogeno, che consenta di accertarne tempestivamente la presenza e di adottare le opportune misure di sanificazione. L’obiettivo di tale lavoro è stato quello di sviluppare e ottimizzare un saggio basato su Polymerase Chain Reaction Real Time (PCR Real Time), metodica maggiormente sensibile rispetto alla PCR classica, per il precoce rilevamento di Penicillium expansum su mele.
2010
3° Congresso Nazionale: Le micotossine nella filiera agro-alimentare e zootecnica
mycotoxins; agri-food chain
04 Pubblicazione in atti di convegno::04c Atto di convegno in rivista
Precoce rilevamento di Penicillium expansum, produttore di Patulina, su pomacee mediante PCR Real Time / Tolaini, Valentina; P., De Rossi; A., Del Fiore; Reverberi, Massimo; Fabbri, Anna Adele; Fanelli, Corrado. - STAMPA. - 32:(2010), pp. 244-246. (Intervento presentato al convegno 3° Congresso Nazionale: Le micotossine nella filiera agro-alimentare e zootecnica tenutosi a Roma, Italia nel 28-30 settembre 2009).
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/460153
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact