The macro basically objectives pursued during the course of the project TA CAMP project were: - research and identify innovative paths of internationalization of firms bells of the T / A in order to increase the propensity to develop foreign markets; research and identify innovative paths of development of the system of financing of companies bells, to ensure them a more immediate access to the financial resources needed to set up programs of growth in international perspective; - research and identification of new products that allow companies bells of T / A assume positions of competitive advantage within the national and international market. In support of the entire project, and finally, field surveys were carried out on a sample of 400 firms, representative of the universe of Campania Textile Clothing. This activity is considered to be transversal to the project because, while not giving rise to a real deliverable in itself, has provided, in a diffuse manner, useful information for the development of the project activities, giving to them an important added value.

I macro obiettivi fondamentalmente perseguiti, nel corso dello svolgimento del progetto TA CAMP progettuale, sono stati: - ricerca e individuazione di innovativi percorsi di internazionalizzazione delle imprese campane del T/A al fine di accrescerne la propensione allo sviluppo nei mercati esteri; - ricerca e individuazione di innovativi percorsi di sviluppo del sistema di finanziamento delle imprese campane, al fine di garantire loro un più immediato accesso alle risorse finanziarie necessarie all’avviamento di programmi di crescita in ottica internazionale; - ricerca e individuazione di nuovi prodotti che consentano alle imprese campane del T/A l’acquisizione di posizioni di vantaggio competitivo nell’ambito del mercato nazionale e internazionale. In questo modo, il progetto si è immediatamente misurato con problematiche complesse, il cui perseguimento si è reso possibile attraverso la realizzazione di un efficace impianto metodologico, che tenesse conto, oltretutto, della interdisciplinarietà e della varietà delle tematiche da considerare. Per costruire un impianto metodologico calato sulle peculiarità progettuale si è tenuto conto anche del livello di disaggregazione della imponente mole di informazioni necessarie per la realizzazione di attendibili basi conoscitive. Va subito rilevato che, proprio per salvaguardare le esigenze di unitarietà e di convergenza degli approcci metodologici e dell’impianto analitico sugli obiettivi generali e specifici dell’intero Progetto, si è proceduto alla creazione di un patrimonio delle conoscenze disponibili, attraverso un’accurata e rigorosa analisi bibliometrica circa lo stato dell’arte dei molteplici profili problematici del settore del T/A (economico-sociale, finanziario, industriale, innovativo, ect.). Questo patrimonio “informativo” è stato poi messo al servizio dell’intero team di ricerca, finendo per costituire un “prodotto” del Progetto, in cui si associa la proposta di strumenti concettuali e linguaggi appropriati ad un articolato ed esaustivo quadro del tessile abbigliamento italiano e campano. Infatti, dalle attività realizzate, sono emersi alcuni aspetti fondamentali che hanno consentito, da una parte, di fotografare il comparto imprenditoriale campano del Tessile/Abbigliamento e, dall’altra, di identificare le direttrici strategiche di riferimento, su cui articolare il Business Model di un soggetto attuatore che possa fungere da riferimento e supporto per l’avvio di percorsi di internazionalizzazione. Da quanto detto si evince già la complessità realizzativa che ha caratterizzato la costruzione del suddetto impianto metodologico. In tal senso, allo scopo di semplificare e rafforzare le attività di coordinamento progettuali, si è proceduto nella costruzione di un research plan, in cui è stata prevista una prima fase di implementazione delle tre azioni preliminari allo sviluppo delle attività di progetto e funzionali ad ognuno degli Obiettivi Realizzativi relativi all’Internazionalizzazione, Finanza e Innovazione. A supporto dell’intero progetto, infine, sono state realizzate indagini sul campo su un campione di circa 400 imprese, rappresentativo dell’universo campano del Tessile Abbigliamento. Tale attività è da considerarsi trasversale al progetto in quanto, pur non dando origine ad un vero e proprio deliverable a sé stante, ha fornito, in maniera diffusa, informazioni utili allo sviluppo delle attività di progetto, conferendo alle stesse un importante valore aggiunto.

L’impianto metodologico del progetto TA CAMP / ESPOSITO DE FALCO, Salvatore; Masia, MARIA PIA. - In: SINERGIE. - ISSN 0393-5108. - STAMPA. - Rapporti di Ricerca n. 32:(2011), pp. 59-65.

L’impianto metodologico del progetto TA CAMP

ESPOSITO DE FALCO, SALVATORE;MASIA, MARIA PIA
2011

Abstract

I macro obiettivi fondamentalmente perseguiti, nel corso dello svolgimento del progetto TA CAMP progettuale, sono stati: - ricerca e individuazione di innovativi percorsi di internazionalizzazione delle imprese campane del T/A al fine di accrescerne la propensione allo sviluppo nei mercati esteri; - ricerca e individuazione di innovativi percorsi di sviluppo del sistema di finanziamento delle imprese campane, al fine di garantire loro un più immediato accesso alle risorse finanziarie necessarie all’avviamento di programmi di crescita in ottica internazionale; - ricerca e individuazione di nuovi prodotti che consentano alle imprese campane del T/A l’acquisizione di posizioni di vantaggio competitivo nell’ambito del mercato nazionale e internazionale. In questo modo, il progetto si è immediatamente misurato con problematiche complesse, il cui perseguimento si è reso possibile attraverso la realizzazione di un efficace impianto metodologico, che tenesse conto, oltretutto, della interdisciplinarietà e della varietà delle tematiche da considerare. Per costruire un impianto metodologico calato sulle peculiarità progettuale si è tenuto conto anche del livello di disaggregazione della imponente mole di informazioni necessarie per la realizzazione di attendibili basi conoscitive. Va subito rilevato che, proprio per salvaguardare le esigenze di unitarietà e di convergenza degli approcci metodologici e dell’impianto analitico sugli obiettivi generali e specifici dell’intero Progetto, si è proceduto alla creazione di un patrimonio delle conoscenze disponibili, attraverso un’accurata e rigorosa analisi bibliometrica circa lo stato dell’arte dei molteplici profili problematici del settore del T/A (economico-sociale, finanziario, industriale, innovativo, ect.). Questo patrimonio “informativo” è stato poi messo al servizio dell’intero team di ricerca, finendo per costituire un “prodotto” del Progetto, in cui si associa la proposta di strumenti concettuali e linguaggi appropriati ad un articolato ed esaustivo quadro del tessile abbigliamento italiano e campano. Infatti, dalle attività realizzate, sono emersi alcuni aspetti fondamentali che hanno consentito, da una parte, di fotografare il comparto imprenditoriale campano del Tessile/Abbigliamento e, dall’altra, di identificare le direttrici strategiche di riferimento, su cui articolare il Business Model di un soggetto attuatore che possa fungere da riferimento e supporto per l’avvio di percorsi di internazionalizzazione. Da quanto detto si evince già la complessità realizzativa che ha caratterizzato la costruzione del suddetto impianto metodologico. In tal senso, allo scopo di semplificare e rafforzare le attività di coordinamento progettuali, si è proceduto nella costruzione di un research plan, in cui è stata prevista una prima fase di implementazione delle tre azioni preliminari allo sviluppo delle attività di progetto e funzionali ad ognuno degli Obiettivi Realizzativi relativi all’Internazionalizzazione, Finanza e Innovazione. A supporto dell’intero progetto, infine, sono state realizzate indagini sul campo su un campione di circa 400 imprese, rappresentativo dell’universo campano del Tessile Abbigliamento. Tale attività è da considerarsi trasversale al progetto in quanto, pur non dando origine ad un vero e proprio deliverable a sé stante, ha fornito, in maniera diffusa, informazioni utili allo sviluppo delle attività di progetto, conferendo alle stesse un importante valore aggiunto.
The macro basically objectives pursued during the course of the project TA CAMP project were: - research and identify innovative paths of internationalization of firms bells of the T / A in order to increase the propensity to develop foreign markets; research and identify innovative paths of development of the system of financing of companies bells, to ensure them a more immediate access to the financial resources needed to set up programs of growth in international perspective; - research and identification of new products that allow companies bells of T / A assume positions of competitive advantage within the national and international market. In support of the entire project, and finally, field surveys were carried out on a sample of 400 firms, representative of the universe of Campania Textile Clothing. This activity is considered to be transversal to the project because, while not giving rise to a real deliverable in itself, has provided, in a diffuse manner, useful information for the development of the project activities, giving to them an important added value.
01 Pubblicazione su rivista::01a Articolo in rivista
L’impianto metodologico del progetto TA CAMP / ESPOSITO DE FALCO, Salvatore; Masia, MARIA PIA. - In: SINERGIE. - ISSN 0393-5108. - STAMPA. - Rapporti di Ricerca n. 32:(2011), pp. 59-65.
File allegati a questo prodotto
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11573/455365
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact