L'etica dell'argomentazione di K.-O. Apel: una presentazione e alcune critiche