Considerazioni sulla relazione oggettuale in psicoanalisi