Anche la Corte di Strasburgo arruolata nella "guerra di civiltà"?